75 - Biennale Ronconi Venezia

Jacopo Quadri dedica il suo documentario alla Biennale teatro diretta da Luca Ronconi nel 1975, che segna un taglio netto rispetto al passato. Alla metà degli anni Settanta una generazione si convince che il teatro possa cambiare il mondo. Si sono affermati sulla scena internazionale i giovani maestri che segneranno i decenni successivi: Peter Brook, il Living Theatre, Jerzy Grotowski, Ariane Mnouchkine, Meredith Monk, Andrei ┼×erban, Giuliano Scabia, Dacia Maraini, Robert Wilson, Luca Ronconi, reduce del successo internazionale dell’Orlando furioso e dell’Orestea, nel 1974 viene nominato direttore della Biennale Teatro. Ronconi li chiama tutti a Venezia, per un festival laboratorio memorabile, che attira centinaia di giovani, alcuni destinati a lunghe carriere teatrali, come Giorgio Barberio Corsetti, Alessandra Vanzi, Federico Tiezzi, Georges Banu, Alvin Curran, Roberto Bacci, Sandro Lombardi.